Tir sfonda un muretto vicino a una scuola: tre feriti

Tutto succede in un momento, senza nemmeno il tempo di capire cosa stia realmente accadendo e per quali ragioni. Uno di quegli incidenti imprevedibili e imprevisti che nell’immaginario collettivo appartengono alla sfera del fato, imperscrutabile. E invece capita che ieri a Camogli, tre passanti sono finiti all’ospedale dopo essere stati travolti da un muretto.
Sono le 12 di mattina e in via Cristoforo Colombo, stanno passeggiando due minorenni, uno studente di quattordici anni e l’altro di quindici che stanno tornando a casa dalla scuola e un uomo di ventinove anni.
È sabato, il clima è mite e per la strada come loro, ci sono tante altre persone. In quel momento passa un tir. Il camion è carico di materiali di risulta di lavori edili. Il mezzo è pesante, aggancia un cancello vicino alla scuola e lo trascina via. L’urto però è forte e insieme al cancello, crolla anche un tratto di quattro metri di un muro alto due.
In quel momento su via Cristoforo Colombo stanno passando i tre ragazzi. Il muretto cade e li travolge. I calcinacci colpiscono tutti e tre, ma quello a riportare le lesioni più gravi è soltanto che riporterà uno schiacciamento degli arti inferiori. Il ragazzo è stato ricoverato in gravi condizioni all’ospedale San Martino di Genova, mentre il personale del 118 accorso sul posto, ha accompagnato gli altri due al pronto soccorso dello stesso ospedale, però in codice verde.
Giusto qualche mese fa, a Nervi, era accaduto un incidente simile quando un camion aveva perso il carico, travolgendo una macchina con una ragazza all’interno che stava viaggiando sulla strada sotto al mezzo.