Tir di traverso in autostrada Traffico in tilt per 4 ore

Nell’incidente coivolte sette persone: una bimba è grave

Sette feriti tra cui una bambina di 6 anni in gravi condizioni. Caos e chilometri di code sotto un caldo infernale tra Milano e Bergamo per un incidente stradale avvenuto ieri mattina, poco dopo mezzogiorno, sull’autostrada A4 verso Venezia, tra Capriate e Dalmine.
L’autostrada è rimasta chiusa in entrambi i sensi per quattro ore fino alle 15.30 circa e, di conseguenza, dopo i primi ingorghi in autostrada, si sono create code lunghissime sulla statale e lungo le strade adiacenti.
Intanto la bimba, ricoverata in prognosi riservata agli Ospedali Riuniti di Bergamo, lotta contro la morte. Le condizioni degli altri sei feriti, invece, non sembrano destare preoccupazione.
L’incidente si è verificato attorno alle 12.30 quando un camion carico di cemento, per cause ancora in via di accertamento, si è messo di traverso sulla carreggiata schiacciando due vetture.
Subito è scattato l’allarme e sul posto, con le pattuglie della Polstrada, sono intervenuti i sanitari del 118 che hanno prestato i primi soccorsi ai feriti. Pesantissime sono state le ripercussioni sul traffico, particolarmente intenso anche a causa degli spostamenti di molte persone nel weekend estivo e pesantissimo per la canicola che ieri non ha dato tregua. Code interminabili si sono formate prima sull’autostrada, poi sulle vie di accesso ai caselli chiusi e quindi al di fuori dell’autostrada. Secondo le dichiarazioni degli uomini della polizia Stradale di Seriate (Bergamo) la viabilità nella zona è andata «completamente in tilt». La chiusura nei due sensi di marcia si è resa tuttavia necessaria per consentire la rimozione in condizioni di sicurezza sia del mezzo pesante e del suo carico, sia delle due vetture rimaste coinvolte nell’incidente. Bloccate, quindi, le entrate di Agrate, Cavenago, Trezzo d’Adda e Capriate San Gervasio, fino alle 15.30 circa. La situazione si è andata normalizzando con il passare delle ore.