Tira sassi agli animali dello zoo Bimbo sbranato da coccodrillo

Il ragazzino ha solo nove anni e forse sa poco dei coccodrilli. Entra nel parco giochi con tre amici, poi insieme con loro scavalca la recinzione che circonda gli animali feroci e con una fionda comincia a sparare pietre come proiettili. Uno, due, tre, sassi. Il bambino si avvicina troppo, comincia a prendere a bastonate il coccodrillo, e non vede un altro animale più sornione avvicinarsi con la pazienza dei killer. Il coccodrillo gli arriva alle spalle, con un gesto veloce, velocissimo, lo trascina in acqua e lo divora. I suoi amici, sconvolti, scappano e non dicono nulla. Passano le ore, passa un giorno, e al parco divertimenti di Silver Beach, nella regione sudoccidentale del Guangxi, in Cina, si chiedono dove sia finito il bambino. Lo cercano in tanti, sui giornali c’è l’allarme: «Bambino disperso». Poi la verità. Liu è stato sbranato dal coccodrilli.