«Tiremm innanz» alla memoria del patriota Sciesa

Caro Granzotto, sistemando per le feste Renato Curcio che vuole la pensione, lei ha nel contempo tirato un brutto scherzo a noi lettori. Contravvenendo alle regole del buon giornalismo lei ha citato un certo Amatore Sciesa che disse «tiremm innanz» (tiriamo avanti, mi sembra che significhi) che non mi pare così storico, come altri detti famosi e ben più conosciuti da tutti. Ora mi dica: chi è questo Sciesa? Perché si ricorda il suo tiremm innanz? Chi la assicura che l’abbia pronunciato proprio lui?