Tiro a segno C’è pure la Turisini nella tappa milanese di coppa del mondo

La coppa del mondo del tiro a segno torna a Milano, al Poligono di via Achille Papa 22/B; telefono 02.33002418. Da oggi al 28 maggio edizione numero 18 di un evento che cade nell'anno in cui Milano è la Capitale Europea dello Sport, una manifestazione che porterà in città alcuni dei più importanti tiratori, fra i quali gli azzurri, che negli ultimi europei hanno sorpreso come non mai, vincendo ben quattro ori e un argento.
A presentare la manifestazione presso la Regione Lombardia a Milano, c'erano l'assessore allo sport, Piergianni Prosperini, che si è detto orgoglioso e felice di promuovere i valori sani di questa disciplina, e il presidente dell'unione italiana tiro a segno, Ernfried Obrist. Oggi la Lombardia è la regione che conta il più alto numero di tesserati, cioè il 30%.
Tra i campioni in gara, oltre 500 da 57 Paesi diversi, anche la campionessa Valentina Turisini, argento alle Olimpiadi di Atene, che nella conferenza di presentazione ha parlato del buon livello tecnico delle linee di tiro meneghine, promettendo una gara col fiato sospeso. Con lei il neo campione europeo di carabina Niccolò Campriani, oro individuale e a squadre.