Tiscali incassa e riduce l'indebitamento

Tiscali incassa 24,6 milioni di euro dal gruppo britannico TalkTalk, una somma che contribuirà a ridurre l'indebitamento del gruppo. Lo comunica la società, spiegando che si è concluso il processo di valutazione relativo all'Escrow Account creato all'atto di perfezionamento della cessione di Tiscali Uk a TalkTalk il 6 luglio 2009.
La società italiana e TalkTalk hanno quindi definito «il rilascio a favore di Tiscali di un totale di circa 24,6 milioni di euro: 21,6 milioni vengono liberati con effetto immediato, mentre i restanti 3 milioni saranno rilasciati in due tranches di pari importo al 31 ottobre 2010 e nel mese di gennaio 2011, al verificarsi di alcune condizioni contrattuali di carattere commerciale». Il deposito, che era vincolato alla verifica di alcuni parametri operativi e finanziari, era iscritto a bilancio al 31 dicembre 2009 per 31 milioni di euro. «Il rilascio di queste somme vincolate - ha concluso Tiscali - contribuisce al processo di abbattimento dell'indebitamento finanziario netto intrapreso con il piano di ristrutturazione avviato dal gruppo nel 2009».