Tiscali, l’incertezza sulla cessione fa scendere il titolo

I tempi per la cessione di Tiscali si dilatano e per ora l’unica dead line sembra quella della semestrale che il consiglio di amministrazione esaminerà il prossimo 8 agosto. Dopo i rumors che indicavano Vodafone come favorita e poi quelli che rimettevano in partita anche Telecom, ora l’attenzione è puntata su Fastweb che però sembra restare alla finestra. In Borsa il titolo ieri ha ceduto il 4,83% a 1,57 euro pagando le debolezze del settore e le incertezze sul processo che in molti si aspettavano si concludesse entro l’estate. Le banche d’affari che hanno in mano il dossier, Banca Imi e Jp Morgan continuano il complesso processo di valutazioni che sembra essere più lungo del previsto. La trattativa non si è arenata, assicurano fonti vicine all’operazione, ma i tempi sono lunghi.