Titoli di Stato in fase positiva

Il fine settimana sui mercati europei dei titoli di Stato ha confermato l’indirizzo al rafforzamento di Bund e Btp per le attese di un possibile taglio dei tassi nell’area euro. Per quanto riguarda l’Italia particolare attenzione è stata posta alle aste per specialisti di Btp legati all’inflazione. Mentre per il trentennale, collocato a 113, si sono fatti prezzi tra 111,77 e 112,92, per il titolo a 5 anni la quotazione del mercato, a 101,64, è superiore a quello di aggiudicazione, di 101,51. Sul mercato secondario il Bund è cresciuto di 27 punti, a 123,47, dopo un massimo di 123,73.