Titoli di Stato al palo

Fine settimana senza sostanziali cambiamenti sui mercati europei dei titoli di Stato, con il Bund che arretra di qualche frazione, ma si mantiene sopra quota 120. Tra i Btp limature per le serie «lunghe». L’attenzione è ancora rivolta ai nuovi collocamenti del Tesoro, questa volta di Btp indicizzati all’inflazione: la serie a 5 anni ha visto il rendimento lordo all’1,11% (0,54% in più sull’ultimo collocamento). Per la settima tranche del trentennale il tasso dell’1,85% è in rialzo dello 0,03% sull’ultima asta.