Il titolo Ipi sospeso dagli scambi a tempo indeterminato

Borsa Italiana ha sospeso a tempo indeterminato, fino a successivo provvedimento, le contrattazioni del titolo Ipi. La decisione è stata presa in seguito alla bocciatura per due anni consecutivi dei bilanci da parte del revisore e dopo che l’assemblea ha respinto il piano del consiglio d’amministrazione su Porta Vittoria, in particolare, la proposta di finanziamento sull’iniziativa prevedeva il conferimento dell’area di «Porta Vittoria» in un fondo immobiliare dedicato, di proprietà di Ipi Spa. Borsa Italiana, in un comunicato, ha sottolineato come sia emerso «un quadro di notevole incertezza in merito alla possibile evoluzione della situazione societaria, economica, finanziaria e patrimoniale tale da non garantire il regolare andamento delle negoziazione delle azioni».