Tod’s L’utile netto 2008 cresce del 7,9% Cedola invariata

Nel 2008 il gruppo Tod’s ha conseguito un utile netto di 83,4 milioni di euro, in aumento del 7,9% rispetto al 2007 (nella foto l’attrice Julia Roberts con una G-Bag Tod’s). Il fatturato consolidato, a cambi correnti, ha registrato un incremento del 7,7%, a 707,6 milioni. L’ebit è rimasto sostanzialmente stabile a 126,6 milioni, mentre l’utile ante imposte si è attestato a 126 milioni. Il cda, che ha approvato ieri i conti 2008, ha deliberato di proporre alla prossima assemblea la distribuzione di un dividendo unitario di 1,25 euro, invariato rispetto al 2007. Per il presidente e amministratore delegato del gruppo, Diego della Valle, i primi segnali del 2009 «sono da considerare positivi». Gli obiettivi per l’anno in corso, aggiunge, sono «quelli di conseguire il mantenimento e il consolidamento delle quote di mercato e della redditività». Tra le varie categorie merceologiche si evidenzia l’aumento del contributo al fatturato derivante dalle calzature (+13,7% sul 2007 a 485,6 milioni) e dall’abbigliamento (+5,9% sul 2007 a 94,5 milioni). In flessione invece la performance della pelletteria e degli accessori (-9,1% a 126,6 milioni). Guardando alle diverse aree geografiche i dati del 2008 evidenziano il buon risultato conseguito in Italia, dove il fatturato è aumentato rispetto al 2007 del 15,2% a 384,1 milioni e dell’Asia (+6,9% a 103,2 milioni). In calo il Nord America.