Toh, un cane ninja diventa mamma di una povera gattina

Como Ha trovato un gattino per strada e si è messa ad allattarlo. Niente di strano se non fosse che Kuma è un cane. È di razza akita, giapponese, di quelle pericolose, praticamente un cane ninja. A Drezzo, provincia di Como, non si parla d’altro, la storia è di quelle che intenerisce. Kuma, sette anni, non è un cane normale: recupera il cellulare della sua padrona al primo squillo e glielo consegna con delicatezza, segnala il maltempo in arrivo con ululati speciali. Ha incontrato la sua figlioccia una mattina freddissima, i suoi padroni l’hanno trovata sdraiata sotto la legnaia, nemmeno il rumore delle crocchette stranamente è riuscita a spostarla. Poi la sorpresa: nascosta sotto di lei c’era una micetta di poche settimane, affamata e senza mamma a tutti i costi. Non c’è stato nemmeno bisogno di trovare latte per nutrire la piccola, ci ha pensato direttamente lei. Poi se l’è portata nel suo nascondiglio dietro la serra, e guai a chi gliela tocca. E poi li chiamano animali...