Tokyo, turbolenze in aria: 45 feriti

Un Boeing 747 della Northwest Airlines decollato da Manila investito da una serie di forti turbolenze: 10 feriti sono gravi. A Luxor brucia un Antonov 12 ucraino: cinque le vittime

Tokyo - Quarantacinque passeggeri di un Boeing 747 della compagnia americana Northwest Airlines, in volo tra Manila e Tokyo, sono rimasti feriti nel corso di una turbolenza che ha investito il velivolo poco prima dell'atterraggio. "Dieci persone sono gravemente ferite, altre 20 in modo meno grave", ha spiegato un portavoce dell'aeroporto di Narita, vicino Tokyo. "Alcune turbolenze prodottesi circa 25-30 minuti prima dell'atterraggio sono all'origine" dell'incidente, ha detto un portavoce della Northwest Airlines, Masashi Takahashi. Il Boeing 747 trasportava 422 persone tra passeggeri e membri dell'equipaggio. Il portavoce dell’aeroporto ha riferito che 39 dei 45 feriti sono passeggeri, mentre gli altri sei sono membri dell’equipaggio.

Antonov brucia a Luxor Un piccolo aereo da trasporto di fabbricazione russa Antonov 12, di proprietà di una compagnia ucraina, ha preso fuoco durante la notte nell'aeroporto di Luxor. I cinque membri dell'equipaggio sono morti. Ne hanno dato notizia fonti dell'aeroporto. A quanto si è appreso l'incendio sull'aereo si è sviluppato verso le 4 di stanotte, mentre l'aereo faceva rifornimento. L'equipaggio ha tentato di spegnere le fiamme, che però sono divampate molto rapidamente, impedendo ai cinque di mettersi in salvo. Le vittime sarebbero tutte di nazionalità russa o ucraina. Si è saputo inoltre che l'aereo era arrivato a Luxor a mezzanotte dall'aeroporto di Entebbe, in Uganda, e doveva ripartire subito dopo il rifornimento per l'Ucraina.