Toldo ingannato Figo fiacco Crespo killer

INTER
6 TOLDO. Se la passa finchè l’Udinese tira sbilenco, sul gol ingannato dai compagni.
6 MAICON. Il tarzan della fascia fa l’ala e meno il terzino.
6,5 CORDOBA. Ogni tanto piazza il rush per evitare guai e tanto basta a salvaguardare la compagnia.
6 MATERAZZI. Tempista negli interventi difensivi. Poi fa l’attaccante in più.
5,5 GROSSO. Il solito cerbiatto un po’ spaurito: si trova meglio vicino all’area avversaria.
6 ZANETTI. Inesorabile stantuffo. Pollo quando segna Obodo.
5,5 BURDISSO. Impacciato nel trovare assetto: gioca da centrocampista continuando a fare il difensore.
6 SOLARI. Corre e si batte: gli servono davvero sette polmoni per mantenere il ritmo da battaglia. Ogni tanto prova il tiro. Dal 16’ st MAXWELL 6,5. Serve qualità e lui infila un gran cross per la testa di Crespo.
6 FIGO. Serve tanti cross, gioca di preferenza sulla fascia: ha qualità, non la freschezza per fare la differenza. Fiacco al tiro.
6 IBRAHIMOVIC. Troppi colpi di tacco. Sgomita, ma non devasta.
5 ADRIANO. Lo ferma un problema alla coscia sinistra: non lascia traccia. Anonimo, senza arte nè parte. dal 35’ pt CRESPO 7. Quando serve rinasce il killer.
ALL. Mancini 6. Il motore della squadra batte in testa.
UDINESE
6 DE SANCTIS. Gli arrivano tiri lunghi ed avvelenati: all’erta.
6 ZAPATA. Ombra scura che sbuca quando serve.
5 NATALI. Piazzato in mezzo all’area, Crespo lo tritura.
5,5 CODA. Fa mucchio in difesa: niente più.
6 MOTTA. Molto attento a chiudere la fascia.
6,5 PINZI. Dirige, imposta, ogni tanto annaspa.
7 OBODO. Fa vedere i muscoli, buon calcio, un bel gol.
5,5 MUNTARI. Troppo corista e poco solista.
6 DOSSENA. Guizzi raffinati, ma rari.

5,5 ASAMOAH. Cerca varchi e spazi, ma non ci prende al tiro.
5 DI NATALE. L’importante non è partecipare. Dal 26’ st SIQUEIRA sv.
ALL.: Malesani 6. La squadra se la cava finchè l’Inter non cambia marcia.
ARBITRO: Bergonzi 5. Qualche abbaglio.