Tolte garanzie per 9,8 milioni

Algol

Pioggia di vendite sul titolo Algol, sospeso dalle contrattazioni per eccesso di ribasso e in calo a fine seduta del 28,5%. La settimana scorsa PriceWaterhouseCoopers, la società di revisione del gruppo, aveva comunicato che non avrebbe certificato il bilancio. Algol ha dunque informato che le lettere di patronage per un valore complessivo di 19,4 milioni di euro rilasciate dalle banche per la controllata Algol Products, sono state revocate per 9,6 milioni di euro. Rimangono in essere 9,8 milioni di lettere di patronage e l’esposizione totale sotto patronage è di 3 milioni oltre a 1,2 milioni di dollari di acquisto di valuta a termine. La mancata certificazione del bilancio era stata motivata dalla situazione di tensione finanziaria nel gruppo e dalla mancanza di indicazioni sufficienti per valutare la capacità di Algol di fare fronte a possibili esborsi finanziari e di garantire la continuità aziendale.