Tomba multato: "Ringrazio il vigile"

Multa da 36 euro per l'ex campione di sci sorpreso durante un sorpasso azzardato in pieno centro abitato. Poi i ringraziamenti con una cartolina: "Chiedo scusa"

Sondrio - L’hanno beccato mentre stava facendo una sorta di slamom speciale. Non su una pista da sci, ma lungo una strada della Valtellina. Si è preso una multa da 36 euro e ora ringrazia gli agenti della polizia Locale. Protagonista del singolare episodio l’ex campione di sci Alberto Tomba che qualche giorno fa si trovava a Cosio dove è incappato in una pattuglia della polizia locale di Morbegno (Sondrio) mentre stava compiendo un sorpasso azzardato in pieno centro abitato.

Quando gli agenti gli hanno contestato l’infrazione, non ha battuto ciglio e ha messo mano al portafogli. Gli agenti non hanno "tagliato" punti alla patente e lo hanno lasciato andare. La sorpresa nelle ultime ore: al comando della polizia locale di Morbegno è arrivata una cartolina firmata dallo stesso Tomba e indirizzata all’agente che lo ha multato: lo ringrazia per la comprensione chiedendo scusa. L’agente l’ha appesa in bella mostra in ufficio.