Tommasi lascia la Roma dopo 10 stagioni

Era arrivato nel 1996 dal Verona ed era, con Totti e Montella, uno dei tre reduci dello scudetto giallorosso 2001. Da oggi, per la Roma, è un ex. Damiano Tommasi, 32 anni, lascia il club capitolino. «Non è semplice per me trovare le parole per esprimere cosa significhi questo passo - spiega il giocatore -. Ho avuto nell’ultimo periodo la sensazione di non trovarmi più in sintonia, di non provare più lo stesso entusiasmo. Alla base della mia scelta non ci sono motivi legati a proposte, trattative, offerte». Tommasi era tornato a giocare nella passata stagione (27 presenze, 2 reti), dopo un grave infortunio, accettando uno stipendio di 1.500 euro al mese. Potrebbe andare all’estero o tornare al Verona. Ma mister Luciano Spalletti, che avrebbe voluto trattenerlo, propone: «Damiano è un personaggio positivo, lo vedrei bene in Federazione».