Tommy, a giudizio Alessi e Conserva

Processo per l'assassinio del piccolo Tommaso Onofri: il giudice per
l'udienza preliminare di Bologna ha rinviato a giudizio Mario Alessi e Antonella Conserva<br />

Bologna - Andranno a processo Mario Alessi ed Antonella Conserva: lo ha deciso il giudice Rita Zaccariello al termine dell'udienza preliminare sull'uccisione e il sequestro di Tommaso Onofri, il bambino di 17 mesi sequestrato e ucciso il 2 marzo dell'anno scorso a Casalbaroncolo di Parma e il cui cadavere fu trovato dopo un mese sepolto lungo il greto di un fiume. I due dovranno rispondere delle accuse contestate loro dalla Direzione Distrettuale Antimafia che ne aveva chiesto il rinvio a giudizio: per Mario Alessi, l'accusa oltre al concorso in sequestro di persona è anche quella di aver causato la morte del piccolo Tommaso.

Per la sua compagna, Antonella Conserva anch'essa accusata di concorso in sequestro di persona, c'è il reato della morte dell'ostaggio come conseguenza non voluta. Il processo si svolgerà presso la Corte di Assise di Parma il prossimo 21 settembre. Gli altri due imputati Pasquale Barbera e Salvatore Raimondi saranno giudicati con il rito abbreviato il prossimo 17 luglio.