Tomorrowland, gate party a Malpensa e Linate per il festival

Le partenze degli scali di Sea animate dagli appassionati di musica in partenza per il Belgio con Brussel Airlines

I "Gate Party" hanno colorato gli aeroporti di Malpensa, Linate e Venezia con l'appuntamento riservato agli amanti della musica organizzato da Brussels Airlines per i passeggeri diretti a Tomorrowland, mega-evento musicale in Belgio che si rinnova ogni anno con tante novità e sorprese.

I passeggeri si sono ritrovati immersi in un mondo carico di energia e musica, in pieno mood del festival. Oltre a Sea, che ha ospitato gli eventi a Malpensa e Linate ed è riuscita ancora una volta nella magia di trasformare un gate d’imbarco in una pista da ballo, per la prima volta un gate party è stato ospitato da Save, che ha portato i colori e il ritmo di Tomorrowland a Venezia.

Settimo appuntamento annuale quello di Brussels Airlines che ha messo in scena “party flights” da tutto il mondo per far volare 11.571 passeggeri a Boom in occasione dove si tiene Tomorrowland. Sui 240 “party flights” messi a disposizione dalla compagnia, appassionati di musica di 100 diverse nazionalità sono partiti da 83: tema di quest’anno: "La storia di Planaxis".

Per la seconda volta Brussels Airlines ha utilizzato Amare per accompagnare a Tomorrowland i propri ospiti. Amare è una delle cinque icone belghe di Brussels Airlines, un Airbus A320 dedicato a Tomorrowland. L'aereo sfoggia l'immaginediun'aquila gigante e all’interno propone una sofisticata illuminazione e musica coinvolgente sulle note dell'inno di Tomorrowland di Hans Zimmer. Quest'anno anche l'equipaggio Brussels Airlines ha indossato divise a tema, con sciarpe e cravatte Tomorrowland-Amare. Oltre all'organizzazione dei party flights, Brussels Airlines ha creato anche The Loop, una gigantesca ruota panoramica all’interno del festival.