Tonfo di Lottomatica

A Piazza Affari si è conclusa una settimana di grande incertezza, ma la seduta di ieri ha riportato al rialzo le lancette degli indici (più 0,91%). La ripresina non è però riuscita a riportare in positivo la performance su base mensile e da inizio d’anno (meno 0,6%). In calo l’attività con scambi ridotti rispetto alle punte registrate nel corso della recente crisi. A trainare il listino, ancora una volta il comparto bancario, per via delle annunciate concentrazioni: avanzano di oltre l’1% Popolare Verona e Novara e Popolare Italiana, mentre Bper cresce di oltre il 2%. Sotto pressione Carifirenze (più 1,7%), nonostante le smentite relative a una aggregazione con Intesa Sanpaolo. Dopo i risultati deludenti, tonfo di Lottomatica (meno 3,6% con l’1% di scambi). Vola Fastweb (più 6,6%) dopo le voci di una possibile Opa da parte di un gruppo internazionale. Resistenti gli energetici.