Toni ringrazia i viola con un orologio

Luca Toni ha lasciato temporaneamente il ritiro azzurro per mantenere una promessa fatta ai compagni della Fiorentina: «Se raggiungo quota 30 reti, regalo a tutti un orologio». Arrivando a quota 31 ha pagato pegno. Raggiunto lo stadio Franchi attorno alle undici, Toni ha potuto seguire l’ultima parte dell’allenamento e al termine ha consegnato a tutti, compresi magazzinieri e accompagnatori, un orologio con incisa la frase: «Grazie, Luca Toni». Un riconoscimento a tutta la squadra per il suo titolo di capocannoniere che qualcuno ha letto anche con il sapore dell’addio: probabile destinazione Milano.