Toni se ne va Sheva blindato Kaladze resta

«Shevchenko? Dipende solo dal Chelsea che lo ha pagato moltissino - ha detto Carlo Ancelotti -. Ma è difficile che possa lasciare il club londinese perché la coppa d’Africa gli porterà via Drogba per qualche mese». Risolto il caso Kaladze: «Con la società tutto è stato chiarito, resto in rossonero fino al 2011. Dopo la finale non volevo esprimere il desiderio di andarmene». Identico pensiero per Daniele De Rossi: «Ho sempre detto che rimarrei a vita alla Roma, è il desiderio che ho fin da bambino». Lusingata l’amministratore delegato Rosella Sensi: «Inimmaginabile una Roma senza De Rossi. Mentre per Mexes siamo sereni e tranquilli, la prossima settimana dovremmo concludere il rinnovo del suo contratto. Anche su Chivu c’è la stessa volontà». Neppure Rino Foschi, ds del Palermo, immagina la sua squadra senza Eugenio Corini al quale è stato offerto un altro anno di contratto, prolungamento anche per Giovanni Tedesco. «Per il momento l’allenatore del Palermo è ancora Guidolin - ha dichiarato Foschi -. Invece Caracciolo andrà via perché non è riuscito a esprimersi al meglio. Non so se Di Michele rimarrà. Gonzalez? L’Inter non eserciterà il diritto di riscatto ed il giocatore tornerà a Palermo».
Il divorzio tra la Fiorentina e Luca Toni adesso è ufficiale. «La Fiorentina - ha reso noto il club viola - comunica che il presidente Andrea Della Valle ha incontrato Luca Toni ritenendo opportuno assecondare la volontà dell’attaccante di proseguire la carriera in un altro club».
Dopo Barcellona e Real Madrid anche la Juventus si sarebbe fatta avanti per ingaggiare Frank Lampard che potrebbe lasciare il Chelsea pagando una penale di 13 milioni. Intanto Figo ha annunciato alla stampa portoghese che non giocherà con gli arabi dell’Al Ittihad; che gli arabi hanno lasciato scadere il termine per i pagamenti previsti dal contratto e dunque ritiene risolto il suo contratto «per violazione unilaterale». Non è ancora certo il futuro: o continua nell’Inter o si ritira. Deciderà a giorni. E la Sampdoria ha annunciato il nuovo allenatore: Walter Mazzarri, 2 anni di contratto a 800.000 euro a stagione.