Tonino: «Ci vuole la mazza»

Tonino ancora nella parte del «poliziotto cattivo». Ieri, a una manifestazione davanti a Montecitorio, il leader dell’Italia dei Valori Antonio Di Pietro ha ripetuto che di fronte al lodo Alfano «fatta la legge bisogna trovare il rimedio». Sì, ma quale? Prima ha ribadito: «Raccoglieremo le firme per il referendum». Poi si è lasciato scappare che «ci vuole la mazza, quella ci vuole». «Attenti – ha replicato il leghista Castelli –. Qualcuno che la pensava così in Italia c’è già stato». Si chiamava Mussolini.