Tonino difende il suo Trota

Cristiano Di Pietro, figlio del leader Idv Antonio e candidato a consigliere regionale in Molise, è il Trota di turno? Non scherziamo: il caso di Cristiano è ovviamente diverso, tutta un’altra storia. Non è ammesso nemmeno dubitare, perché a garantircelo c’è Tonino in persona. Di Pietro infatti ha scritto sul suo blog che il figlio «ha fatto la trafila come tutti». A essere sinceri la trafila di Cristiano è stata un po’ differente: nel 2009 ad esempio è stato indagato per corruzione, turbativa d’asta e abuso d’ufficio, e poi prosciolto. In quel caso lasciò l’Idv perché la sua unica colpa era quella «di essere figlio di suo padre». Oggi ritorna sulla scena, e per rispondere agli attacchi di chi lo vede come un Trota dice: «Voi non attaccate me, ma mio padre, quindi di politico non ci vedo proprio niente...». Insomma, Cristiano sarà pure cresciuto, e avrà fatto la sua trafila, ma nei momenti di difficoltà cerca sempre la gonna di papà...