Tony Blair battuto dal suo spin doctor nella gara alla scena di sesso più brutta

Lo spin doctor Alastair Campbell batte il suo ex datore di lavoro, l’ex primo ministro inglese Tony Blair, nel meno ambito dei premi letterari, il Bad Sex Award, assegnato ogni anno dalla Literary Review alla peggior scena di sesso contenuta in un libro. Il romanzo di Campbell Maya entra tra i finalisti. Esclusa per un soffio l’autobiografia Un viaggio di Blair, candidata per la pagina in cui il leader laburista parla di sé come «un animale» che divora «l’amore offerto da Cherie». I giudici hanno ritenuto l’opera non-fiction e quindi l’hanno bocciata. A favore di Campbell e delle sue «pareti vicine al crollo a causa dei gemiti di piacere».