Tony, non ci sono paragoni: il laburista più a lungo premier

All’età di appena 44 anni diventa leader del Partito laburista e dopo dieci anni di potere si trasforma nel più longevo premier della storia del Labour. Sposato con il noto avvocato Cherie Booth, Tony Blair, padre di quattro figli, nasce a Edimburgo nel 1953. Si unisce al Partito laburista subito dopo la laurea in giurisprudenza a Oxford, nel 1975. Nel 1983 viene eletto deputato a Sedgefield e da allora la sua carriera politica è tutta in salita. Nel 1994 il Labour lo incorona leader del partito e Blair avvia una rivoluzione interna che darà vita al «New Labour» e applicherà i princìpi della «Terza via», con l’abbandono dello statalismo e dell’assistenzialismo. Durante il suo mandato decennale affronta la scottante emergenza del terrorismo, con gli attentati del 7 e del 21 luglio ed è l’artefice della storica svolta in Ulster: la nascita di un governo composto da cattolici e protestanti.