Topi d’auto buttano in mare il «bottino»

C’è una banda a Licata, che si diverte a rubare auto e a buttarle in acqua. Nel giro di una dieci giorni, si sono già registrati tre episodi su cui le forze dell’ordine stanno indagando. La prima autovettura, una Fiat Panda, era stata rinvenuta nel mare di Giummarella e inizialmente si pensava che all’interno dell’abitacolo vi fosse qualcuno tanto che anche le motovedette della Capitaneria di porto si erano messi al lavoro. Il secondo episodio nei giorni scorsi e adesso un’altra Fiat Panda è stata prima rubata e poi scaraventata nel mare della frazione di Marianello.