«Tor di Quinto è ancora al buio»

«Il viale adiacente alla stazione di Tor di Quinto è tuttora colpevolmente privo d’illuminazione, come d’altronde la sera in cui fu aggredita e uccisa Giovanna Reggiani». Lo dichiara, in una nota, Roberto Rastelli, consigliere comunale dell’Udc. «Ancora una volta non si mantiene fede agli impegni assunti verso i cittadini. Suggerisco l’installazione di due pali per l’illuminazione dotati di riflettore, rispettivamente fuori la stazione e alla fine della strada privata ove è accaduto l’episodio delittuoso».