Tor Vergata sotto scacco

«Da circa quindici giorni due loschi figuri, incappucciati come boia, stanno seminando il panico a ridosso del Policlinico Tor Vergata e più precisamente all’interno del parcheggio antistante -. Lo denuncia, in una nota, il consigliere regionale di Alleanza nazionale, Francesco Aracri, autore di un’interrogazione urgente in merito -. Agiscono sempre all’imbrunire, si nascondono dietro le auto in sosta, scelgono la preda e in meno di un minuto la rapinano di tutto. Non solo. Circa una settimana fa, alcuni malviventi, sono addirittura entrati nelle corsie dell’ospedale e hanno avuto una breve colluttazione con il personale infermieristico. Per allontanarli qualcuno ha brandito un bisturi. Cosa si aspetta ad intervenire?». Aracri sottolinea che il parcheggio del Policlinico non è soggetto a vigilanza. «Però ci sono le sbarre (rigorosamente alzate) e le macchinette per il cambio gettoni (rigorosamente non funzionanti) - spiega -. Oltre alle aggressioni ai danni del personale e dei visitatori, aumenta a dismisura anche il furto delle automobili. Chiedo quindi di prolungare il servizio della stazione di Polizia attualmente attivo fino alle ore 20».