Torino Alle cuoche della Corradin il premio come miglior libro da gustare

Libri da Gustare, i titoli più gustosi dell’anno, è un concorso ideato dalla Ca dj’Amis di Claudia Ferraresi per evidenziare, tramite voti in internet, le migliori pubblicazioni legate alla gola. Giovedì scorso la premiazione a Torino: per la categoria Cultura del Cibo premiato il volume di Davide Dutto e Lorenzo Piccione di Pianogrillo edito da Cibele Ibleide. Uomini e Olio, un omaggio al pregiato frutto dei Monti Iblei, dalla raccolta al frantoio fino al suo utilizzo in cucina; per Cultura del Vino il volume di Andrea Zanfi, edito dalla Carlo Cambi, Lombardia. Il mosaico del vino, nuovo capitolo del lungo viaggio dell’autore nelle regioni del vino accompagnato dagli scatti di Giò Martorana; per Il cibo in letteratura ecco Roberta Corradin con Le cuoche che volevo diventare per Einaudi, stuzzicante viaggio nel mondo della cucina al femminile attraverso le storie di cuoche professioniste e non; infine, per Prime Pagine, Pino Pace per la Edt con Prospero e l’esaggelato, con le divertenti immagini di Giorgio Sommacal. Menzioni speciali per la casa editrice Ponte alle Grazie, la rivista Apicius e l’associazione Arte da mangiare - Mangiare Arte, con sede a Milano.