Torino, Coppola nel mirino della Procura

L’immobiliarista Danilo Coppola è indagato con l’accusa di falso in bilancio e aggiotaggio in un’inchiesta condotta dalla Procura di Torino. Ieri sono state perquisite dalla Gdf le sedi torinesi delle società Ipi ma anche di Isi e Finpaco, società del gruppo Coppola e la sede della banca Arner, a Milano. Una nota di Ipi ha precisato che le Fiamme gialle si sono recate negli uffici della società per «acquisire documentazione relativa alla cessione di tre contratti di leasing, regolarmente contabilizzati nei bilanci 2005». La società ha precisato che le ispezioni hanno riguardato anche la sede della controllante Finpaco.