A Torino stelle a cinque punte "pro Tartaglia"

Sui muri di Torino sono state trovate alcune scritte inneggianti all'aggressore del premier. Accanto alle parole raffigurate una falce e martello e una stella a cinque punte

Torino - Scritte che esaltano l’aggressione al presidente del Consiglio sono state scoperte questa mattina a Torino. "Una medaglia per Tartaglia" è la scritta ritrovata su un muro in corso Tassoni, nel capoluogo piemontese, nei pressi dell’ospedale Maria Vittoria, mentre una seconda è stata lasciata su quello perimetrale del Politecnico, in via Castelfidardo. Accanto a entrambe erano raffigurate una falce e un martello e una stella a cinque punte. Sul caso sta indagando la Digos.

Gelmini: "Strioscione inaccettabile alla Sapienza"
"Quello che è accaduto oggi nella facoltà di Sociologia de La Sapienza è inaccettabile. Non si riesce a comprendere come sia stato possibile esporre in un’università addirittura uno striscione inneggiante a Tartaglia. Mentre tutti cerchiamo di interrogarci su come abbassare il clima dello scontro politico, i soliti tristi personaggi si divertono a gettare benzina sul fuoco. Il Ministero chiederà conto dell’accaduto ai vertici dell’ateneo". Lo dichiara in una nota il ministro dell’Istruzione, Maria Stella Gelmini.