Torino Veleno per topi nelle scatole di riso Chiusa fabbrica

Ha comprato una confezione di riso e vi ha trovato un sacchetto. All’interno, alcune palline: erano dosi di veleno per topi. La disavventura, capitata alcuni giorni fa a una donna di Rivoli (Torino), ha innescato un’indagine immediata da parte della procura di Torino e dei carabinieri del Nas; indagine culminata nella richiesta di chiudere temporaneamente lo stabilimento, che si trova a Vercelli, in cui il pachetto di riso in questione era stato confezionato.
I militari hanno visitato la fabbrica e l’hanno trovata, secondo quanto si è appreso, in pessime condizioni igienico-sanitarie, con escrementi e altre tracce del passaggio di ratti. Il pm Raffaele Guariniello, a Torino, sta valutando la posizione dei primi indagati potenziali. Potrebbe procedere per commercio di sostanze alimentari nocive.