Torna in attivo la raccolta dei fondi a marzo

Marzo è stato un mese positivo per i fondi comuni di investimento che hanno messo a segno una raccolta netta positiva pari a oltre 557 milioni. Il patrimonio complessivo si assesta così a circa 611 miliardi. La raccolta più consistente, secondo le anticipazioni diffuse ieri da Assogestioni, è stata quella dei fondi flessibili, che con oltre 3,1 miliardi di euro si collocano per il terzo mese consecutivo in cima alla classifica per categoria. Da gennaio 2006, mantengono il segno positivo anche i prodotti bilanciati, gli Hedge e gli Azionari. Continuano invece nel mese i deflussi per i fondi obbligazionari (con un consistente rosso di 3,7 miliardi) e per i fondi di liquidità (meno 1,2 miliardi). La raccolta ha così invertito tendenza dopo due mesi, gennaio e febbraio, entrambi negativi. Domani il Giornale pubblicherà la consueta pagina analitica mensile.