Torna la Condorino (Fwr), 2ruote della dolce vita

La maggior novità, nel mondo delle bici da relax, è rappresentata dal ritorno della Condorino, la city-bike della dolce vita. La ripresenta a Roma - il binomio dolce vita e città eterna è ovvio - la Fwr, azienda del vulcanico Claudio Brusi. Una bella idea in un momento in cui sono proprio le idee a scarseggiare nel mondo della bici, dove tutto sembra ormai omologarsi. Ma Brusi all’interno del movimento si è sempre distinto proprio per le sue particolarità.
C'era dunque una volta la bicicletta chiamata «Condorino», indimenticabile bici da città che prendeva il suo nome dal particolare profilo del suo manubrio. Erano gli anni '60, quando l'Italia si risvegliava e aveva voglia di tornare a vivere. La Condorino era il simbolo di quell'epoca dinamica e romantica: telaio da corsa abbinato alla comoda sella in pelle Brooks, look aggressivo e stile elegante, bici da città con velleità agonistiche. Come tutte le cose belle che fortunatamente non vanno perdute, quella affascinante «vecchia signora» torna tra noi, grazie allo sforzo dell'azienda Freewheeling di Ravenna, che, insieme alla Shimano e ad altri importanti costruttori italiani, ha pensato di riportarla in vita. Nell'intento di rilanciare e diffondere la prima bicicletta da città italiana quindi, FRW, dopo un lungo lavoro di ricerca e messa in produzione dei componenti originali della Condorino e qualche miglioria tecnica per conferirle più comodità e performance, presenterà in anteprima mondiale dopodomani, martedì 31 gennaio all'Hotel Hilton di Roma, alle 11, l'erede della mitica city-bike degli anni '60.
Per l'occasione saranno presenti il presidente del Coni Giovanni Petrucci, il presidente della Federazione Ciclistica italiana Renato Di Rocco, il campione mondiale di ciclismo Gianni Bugno e l'assessore all'ambiente Dario Esposito. A quest'ultimo, per celebrare il grande ritorno alla bici da città nei principali centri italiani, Claudio Brusi, presidente di Freewheeling, donerà 8 city-bike che potranno essere utilizzate dai cittadini romani nelle giornate anti-smog.
Scheda tecnica: telaio: alluminio 7005; forcella: carbonio (Mic) 1” da filettare»; attacco manubrio: Itm; cambio: Shimano Sora; cerchi: Mavic; gomme: Vittoria; sella: Brooks; prezzo: 799 euro.