Torna Daniele Luttazzi col nuovo Barracuda

Questa sera al Teatro della Luna Daniele Luttazzi torna con la nuova versione del suo monologo, Barracuda 2007.
Le mani sopra la città, nato da un progetto di Nicola Zucchi e Domenico Logorio, è uno spettacolo denuncia in forma di orazione funebre, declamato da Simona Margherita Giacobbi, nei panni di Dora, in scena, oggi, alle ore 17, nell’aula S01 del Politecnico di Milano. Il 27, Andrea Brambilla, in arte Zuzzurro, salirà sulla scena del Teatro Filodrammatici nei panni del protagonista e regista del lavoro di Michele Serra, Tutti i santi. Storie di scorie con Ulderico Pesce, autore del testo, è lo spettacolo di teatro civile in scena da martedì alla Fabbrica del Vapore.
La coreografa Laura Balis e la compagnia Corte Sconta presenteranno al Teatro Out Off, Kol la loro nuova produzione attraverso la quale il linguaggio del corpo si connette a alla danza e alla musica. Amleto, in scena da domani al Teatro Verdi, mette sulla scena un eroe che deve risolvere da solo la sua tragedia attraverso un percorso metafisico e ironico. Riscritto e interpretato da Michele Sinisi, Amleto, in completa solitudine, circondato da sedie vuote, è protagonista di un soliloquio che vuole rendere in modo chiaro lo svolgersi della storia sino alla morte.
Ti prego, seducimi! è un viaggio seduzione scritto da Rasia dal Polo che, domani sera, al Teatro delle Erbe, in prima nazionale, ha l’intenzione di fare alzare tutti gli spettatori innamorati. Serata benefica al Teatro delle Erbe dove, mercoledì, in occasione del trecentesimo anno dalla nascita di Carlo Goldoni sarà presentato Il Bugiardo del drammaturgo veneziano.
Giovedì al Teatro della Contraddizione Marco Maria Linzi darà vita al suo progetto creato attorno al lavoro di Michel de Ghelderode, La Ballata del Gran Macabro. Al Teatro La Scala della Vita, il 29, Teatralia presenta ...e mi sovvien l’eterno, spettacolo sacro in due tempi diretto da Roberto Brivio che si sviluppa, attraverso letture sceneggiate di alcuni passi della Bibbia e di altre opere di religiosi, integrate da colonna sonora e movimenti coreografici.
Al Teatro Studio Frigia Cinque Alessandro Veronese. Venerdì. metterà in scena il suo testo L’esecuzione - (Atto d’accusa verso gli assassini di Ilaria Alpi e Miran Hrovatin) denunciando verità che non hanno ancora visto la luce.