Torna la domanda sui Bund

Il mercato europeo dei titoli di Stato non ha presentato ieri novità particolari, se non un modesto ritorno della domanda sul Bund, che ha consentito alla quotazione di rafforzare la propria chiusura a 118,14 (più 9 punti). Irregolari i Btp con maggiore interesse per le serie «corte». Si attendono le nuove mosse del Tesoro, relativamente al collocamento di un nuovo Bpei, indicizzato, che dovrebbe partire a gennaio. Molto dipende dal rinnovo dei titoli in scadenza e dal futuro fabbisogno del Tesoro, specie nei primi sei mesi dell’anno.