Torna l’universo incantato di Dragon Ball

La saga di Dragon Ball, fumetto nato dalla genialità di Akira Toriyama, è stata raccontata ormai in tutti i modi immaginabili grazie ai manga, anime e videogiochi dedicati. Potrebbe far quindi storcere il naso agli appassionati l’ennesimo episodio dedicato alle gesta di Goku e soci. Nulla di più sbagliato.
Ci si potrà dunque immergersi nuovamente nell’universo incantato di Dragon Ball grazie a Dragon Ball Shin Budokai 2 (Atari per PSP).
La trama. Il titolo è incentrato sulle vicende del giovane Trunks impegnato a proteggere la Terra dalla minaccia di alcuni tra i peggiori cattivoni della storia del fumetto, da Babidi a Majinbu. Ad aiutarlo troverete molti dei principali protagonisti della serie, come Goku e Vegeta. Le modalità di gioco vanno dal semplice arcade alla modalità storia nella quale dovrete svolgere un certo numero di missioni, a volte ripetutamente.
Pregi e difetti. Il titolo rispetta pienamente la filosofia di Toriyama (ovvero divertimento, comicità e arti marziali all’estremo) pur presentando una storia completamente differente. La grafica si rivela ottimamente curata e i personaggi sono presentati con una caratterizzazione decisamente apprezzabile. Buono il sonoro che unisce le musiche più famose della serie ai suoni dei combattimenti. Giocabilità garantita dall’ottimo tutorial introduttivo presentato da Re Kayoh. Longevità assicurata dalla difficoltà media piuttosto elevata.
I trucchi. Proseguendo nello story mode potrete ottenere personaggi segreti sempre più potenti. In particolare per ottenere il futuro Gohan dovrete terminare il capitolo 5.