Torna Meg Ryan, ma il vero re è Shrek

Dopo quattro anni di assenza dal grande schermo è tornata Meg Ryan, subito protagonista de Il bacio che aspettavo. L’ex fidanzatina d’America è una delle quattro donne con le quali deve confrontarsi Adam Brody (O.C.), sceneggiatore che fugge nel Michigan per fare chiarezza nella propria vita. Lo ospita una nonna brontolona che lo mette in guardia dalle donne che vivono dall’altro lato della strada, che poi sono quelle della famiglia di Meg Ryan, qui nei panni di madre di una ragazzina undicenne sveglia e di una adolescente, bella e disinvolta, alle prese con i primi turbamenti. Dirige il tutto Jon Kasdan, figlio di Lawrence, dal quale sembra aver tratto buoni insegnamenti. Il film, infatti, giocato molto sui dialoghi, non sprofonda mai nel tipico melodramma, lasciando ampio respiro alle storie e ai problemi esistenziali dei propri personaggi. Insomma, una pellicola godibile che piace anche al pubblico maschile.
Simpatico è Licenza di matrimonio, commedia nella quale il polivalente Robin Williams veste i panni del reverendo Frank. Il prelato impone a Ben e Sadie, che vogliono vivere insieme, di frequentare e superare un bizzarro corso di preparazione al matrimonio. Come capita spesso in film analoghi, allo spettatore vengono rifilate scene divertenti ad altre decisamente tirate per i capelli. Lo stesso Robin Williams non sembra sempre a suo agio mentre sono decisamente più convincenti i due futuri sposi, interpretati da Mandy Moore e John Krasinzky.
Disturbia si distingue dalla massa di teen-thriller che invadono settimanalmente i cartelloni cinematografici per un plot che fa il verso a La finestra sul cortile. Kale è agli arresti domiciliari e per ingannare il tempo spia la bella vicina ma anche il signor Turner che potrebbe essere il serial killer di cui parla la televisione. Pochi i colpi di scena ma il ritmo è buono, da film estivo.
I film più visti a Genova dal 20 al 26 agosto: 1) Shrek Terzo; 2) Disturbia; 3) Harry Potter e l’Ordine della Fenice; 4) Il bacio che aspettavo; 5) Sicko; 6) Pathfinder; 7) Alla deriva; 8) Licenza di matrimonio; 9) 4 mesi, 3 settimane e 2 giorni; 10) Transformers.