Torna il mito della Rampilonga la regina delle granfondo mtb

Mancano pochi giorni al via (si corre l’11 settembre), ma la Rampilonga della Val di Fassa sta già registrando numeri positivi. Si va così verso un numero prestigioso di partecipanti (e forse verso il record) per quella che sarà la 17.a edizione del mito della mtb, quella Rampilonga che Moena si appresta ad ospitare con grande entusiasmo insieme a Soraga, e ai comuni di Pozza e Vigo di Fassa che per la prima volta sono interessati dal percorso. Infatti l’edizione 2005 della Rampilonga della Val di Fassa presenta molte novità, ma quella più eclatante è la «rivoluzione» del percorso che ora si annuncia in tre versioni, «midi», «classic» e «marathon» e con l’ampliamento del tracciato fino a Pozza e Vigo di Fassa.
La Rampilonga nel mondo della mtb non ha certo bisogno di grandi presentazioni, tra le gare famose è la più collaudata ed affollata, ed è uno di quegli eventi che nel proprio settore hanno lasciato il segno. Ora con i percorsi di 30, 46 e 61 chilometri, che comportano dislivelli di 900, 1.983 e 2.548 metri, la Rampilonga è un evento alla portata di qualsiasi biker. Il fascino delle Dolomiti suscita sempre un grande richiamo ed infatti la Valle di Fassa offre ai partecipanti autentici scorci da cartolina, che spesso alleviano la fatica, specie quella che in molti hanno provato arrancando lungo la salita che subito dopo il via si inerpica fin sul Lusia. Quest’anno gli organizzatori del GS Rampitour e del comitato locale Fassa Eventi hanno inserito immediatamente dopo la discesa del Lusia una nuova salita che nel territorio di Soraga sale fino ai 1.700 metri di malga Pociace. La «Rampimidi» evita però la lunga ascesa del Lusia, propone quella di Soraga e per il resto il tracciato è identico a quello della «classic».
Il richiamo della gara marathon è grande, non solo perché la Rampilonga è anche l’ultima tappa del neonato circuito Rampitour International Marathon, ma perché ormai con la disputa della Coppa del Mondo e del Mondiale marathon ora le lunghe distanze piacciono sempre più anche agli amatori. Le iscrizioni sono aperte per gli amatori fino a sabato 10 settembre, per gli agonisti invece fino al 7 settembre. Info: www.rampitour.com; Ufficio Stampa Mario Facchini