Torna «Nonna Roma», il progetto d’assistenza agli anziani che d’estate restano soli in città

Volontari che ti accompagnano alla posta o ti fanno la spesa. Pulmini che ti vengono a prendere e ti portano dal medico. E ancora organizzazione di gite, eventi e attività culturali. Anche quest’estate il Comune rilancia il progetto «Nonna Roma», un servizio gratuito rivolto agli over 65 e finalizzato a fornire assistenza e compagnia agli anziani, soprattutto nei mesi estivi quando la città si svuota. «Quest’estate siamo riusciti a coinvolgere circa settemila anziani» spiega Raffaella Milano assessore capitolino alle Politiche sociali, che ieri ha incontrato gli ospiti di una delle oasi allestite dal Comune. «Il problema più grande - ammette - è quello di riuscire a pubblicizzare le nostre iniziative. Noi, infatti, vorremmo rivolgerci ad anziani che sono fuori dal solito giro di assistenza sociale per aiutare quelli più emarginati e soli». Un problema non da poco visto che i nonni romani con più di 65 anni rappresentano quasi il 30 per cento dell’intera popolazione capitolina, oltre settecentomila secondo gli ultimi dati Istat. Il servizio, attivo su tutto il territorio cittadino, è coordinato dalla Casa comune del volontariato. Per informazioni è possibile chiamare il numero 060606.