Torna la pace in Casa per rivincere i tre comuni

È partita ieri, con la presentazione dei candidati, la campagna elettorale della Casa delle Libertà alle prossime elezioni amministrative in provincia di Imperia, che ha visto il recente ricompattamento di Forza Italia, con An, Udc e Lega Nord. Tre i candidati sindaci, tutti di Forza Italia: per Ventimiglia è stato designato l'imprenditore Gaetano Scullino, ex consigliere regionale e vicesindaco ed attuale presidente della Riviera Trasporti di Imperia; per Bordighera l'architetto Giovanni Bosio, sindaco uscente, al suo primo mandato nella cittadina delle Palme; per Taggia il bancario Maurizio Negroni, presidente della Comunità Montana della Valle Argentine Armea ed ex consigliere e assessore ai Servizi Sociali. All'incontro erano presenti i vertici provinciali dei partiti di centrodestra. «Ringrazio i segretari della Casa delle Libertà per essere arrivati a un accordo, dopo i vari confronti, soprattutto sui programmi - ha detto il coordinatore provinciale di Forza Italia, Gabriele Saldo -. Un accordo che riguarda tre località: Ventimiglia, Bordighera e Taggia, già amministrate dal centrodestra».