Torna la Sala dei Ministri

Una delle sale più lussuose di Palazzo Reale torna al suo originario splendore grazie al lavoro di riallestimento del Museo della Reggia. Parata d’azzurro, sfavillante d’oro e affrescata da Andrea Appiani, in epoca napoleonica, la nuova Sala dei Ministri sarà presentata venerdì alle 15 da Alessandra Mottola Molfino, direttore Centrale Cultura, da Sandrino Schiffini, direttore di Palazzo Reale, da Giuseppe Beretti e Paola Zanolini, restauratori, e da Chiara Buss, direttore del Museo Studio del Tessuto Fondazione Ratti. La Sala dei Ministri ebbe questo nome in epoca napoleonica e nell’attuale percorso del Museo della Reggia, è la seconda delle grandi sale dedicate al Regno Italico (1805-1815). Danneggiata dall’incendio dell’agosto 1943, demolita la volta negli anni ’50, la Sala risultava, alla fine dei lavori del secondo lotto (anno 2000), anonima e svilita.