Torna il Suq che fa festa alle Culture

Oltre 20 paesi da tutto il mondo e un calendario di quasi 50 eventi per uno spettacolo lungo dieci giorni: sono i numeri dell'ottava edizione del Suq, il Festival delle Culture del Mondo che si svolgerà nella Piazza delle Erbe del Porto Antico di Genova dall'8 al 18 giugno. L'iniziativa, organizzata da Chance Eventi con il sostegno della Regione Liguria, Provincia e Comune di Genova, ospiterà tutti i giorni dalle 16 alle 24, con ingresso libero, spettacoli internazionali, concerti, incontri letterari e momenti di dibattito (ad uno dei quali è prevista la partecipazione del ministro alla Salute Livia Turco), ma anche lezioni di danza, itinerari etno-gastronomici e attività per bambini. «Ormai sempre di più il Suq è diventata una vetrina importantissima non soltanto per le persone che fanno cultura in questa città, ma soprattutto dalle comunità di stranieri che ormai convivono con noi da tanto tempo - spiega Carla Peirolero, direttrice del Festival ideato otto anni fa insieme a Valentina Arcuri -. Ormai si è creata una rete importantissima e grandissima che richiama come un tam tam nuove persone anche da fuori Genova». Tra le iniziative del calendario, per la prima volta in Italia, il carnevale giamaicano Junkanoo (in programma l'11 giugno), lo spettacolo della compagnia brasiliana Afoxè Oxum Panda (il 14 giugno) e la musica dei Ko&Josephine con artisti francesi, scozzesi e italiani. Fra le altre novità di questa edizione due iniziative dedicate al mondo del fumetto.