Tornano (per due sere) le lezioni di indisciplina

Un simposio in cui scrittori, musicisti, economisti, poeti, esponenti del mondo accademico racconta la filosofia dell'indisciplina

Tornano le lezioni di indisciplina. Il mondo dell'accademia e dell'arte torna in campo (in teatro) per insegnare a infrangere le regole. Il progetto ideato e realizzato da Brunella Bruno (docente di economia), Pierangelo Dacrema (economista, scrittore e filosofo), Paul de Sury (docente universitario, scrittore e saggista), Michelangelo Jr (artista, performer), Running Mannarelli (imprenditore e creativo), Andrea G Pinketts (scrittore), andrà in scena per due sere al teatro Out Off di Milano. 

Lezioni di Indisciplina è un simposio in cui scrittori, musicisti, economisti, poeti, esponenti del mondo accademico, storici dell’arte, compositori, filosofi si avvicendano sul palcoscenico intorno a un’unica idea: concepire l’economia come gesto e l’arte come la parte eccellente dell’economia; mossi dall’urgente necessità di conciliare l'indisciplina - doverosa nei confronti di una realtà spesso inaccettabile - con una rigorosa disciplina interiore.

Una kermesse di grandi autori che raramente è dato incontrare tutti insieme, un cocktail di arte, musica, pensiero economico, poesia, esibizioni, canti e balli: uno spettacolo multidisciplinare che incanta il pubblico e lo scuote dentro. Un'autentica lezione d’indisciplina è tempo diligentemente dedicato alla definizione di un metodo adeguato per spaccare le regole esistenti e sostituirle con altre, possibilmente più convincenti.

Intervengono: Manuela Gandini, Giuseppe Camerlingo, Malika Ayane, Alberto Fortis, Giulio Sapelli, Franco Piperno, Giovanni Mariotti, Sonia Willki, Grace Zanotto, Cinzia Corpetti, Francesco Martines, Gian Paolo Serino, Persefone Zubcic, Alessandro Aleotti, Anna Ammirati, Lakme, Adone Brandalise, Paolo Ferrari, Roberto Triolo, Inkyung Hwang, Xena, Mattia Grimaldi, Veronica Ronchi, Antonio Sixty, Jody Vender, Marco Dotti, Susanna Parigi e Michelle Vasseur, Paola Fiorido.