Tornano i gommoni

Sono stati presentati a Santa Margherita, ovviamente nel corso delle regate Pirelli dell’ultimo fine-settimana, i nuovi gommoni dello storico marchio che un tempo ha consentito a molti neo diportisti i primi passi in mare con i gloriosi modelli Nautilus, nato nel 1955, e in seguito Laros, una gamma completa dei ruggenti anni Sessanta.
La serie attuale, costruita grazie a un accordo tra Tecnorib e PZero Pirelli, avrà sei modelli da quattro a quattordici metri, con motori entrobordo per i modelli più grandi e fuoribordo ovviamente per i più «normali» nelle dimensioni.
Di prezzo medio, saranno gommoni ben rifiniti con un'attenzione particolare a quanto li rende marini e confortevoli.
I gommoni si aggiungono alla linea PZero, un marchio che si è fatto conoscere per aver applicato alla moda concetti nuovi sui quali si basano una linea di abbigliamento, di scarpe, di orologi, linea che si distingue per l'alta tecnologia e la ricerca che è alla base di ogni prodotto.