Tornano i Nomadi in scena al Blue Note

Oggi. Comincia alle 13 in piazza Mercanti, a cura di Musica Oggi, la dodicesima edizione di Break in Jazz, serie di concerti all'aperto nell'ora della pausa pranzo che prosegue fino al 7 giugno. Al jazz sono riservati i lunedì, mercoledì e venerdì di ogni settimana: la prima tocca alla Civica Jazz Band diretta da Enrico Intra, a Guitar in Jazz e a Jazz Repertory Group. Domani. Alle 22 il Caffè Doria Jazz Club (viale Doria 22) ospita la voce emergente di Simona Severini, giovane cantante milanese selezionata da Giorgio Gaslini, che si presenta accompagnata da Alberto Garrisi organo Hammond e da Matteo Rebulla batteria. Il Blue Note propone fuori abbonamento il gruppo dei Nomadi. Mercoledì e giovedì. Alle ore 21 e 23 suona il chitarrista Scott Henderson in trio. Venerdì. Alle ore 21 canta Leena Conquest con il pianista Dave Burrell. All'Auditorium suona il pianista Stefano Bollani, alle Scimmie è di scena alle 22.30 il trio del sassofonista Tino Tracanna per i concerti di Jazz sotto la Luna. Allo Spazio Oberdan si esibiscono per Suoni & Visioni il percussionista Tony Rusconi e il chitarrista Fred Frith in un programma articolato fra musica dal vivo e immagini di foto e video. Sabato. In scena la voce celebre di Milton Nascimento con un quintetto prezioso di musicisti francesi.