Tornano i Royksopp: "Musica contro la crisi"

Dopo anni di silenzio i norvegesi Royksopp, coppia magica dell'elettronica scandinava, tornano con un nuovo album <em>Junior</em>. E raccontano: &quot;Il nostro nuovo singolo, <em>Happy Up Here</em>, è un inno al divertimento&quot;

"Il nostro nuovo singolo, Happy Up Here, è un inno al divertimento. Lo hanno già definito un pezzo contro la depressione e la crisi. È chiaro che se sei affamato e senza soldi, una canzone non può certo cambiarti la vita, però penso sia giusto lanciare un messaggio positivo, una buona vibrazione".

Dopo anni di silenzio i norvegesi Royksopp, coppia magica dell'elettronica scandinava, tornano con un nuovo album Junior (nei negozi lunedì prossimo), e si raccontano al mensile Jack: "Dove eravamo finiti? Noi facciamo tutto quanto da soli e ci vuole tempo per comporre, suonare, programmare, selezionare i suoni giusti. In più non siamo esattamente dei fanatici dello studio di registrazione. A noi piace vivere la vita, bere, mangiare, andare al cinema, divertirci insomma".

Infine raccontano la genesi di alcune canzoni contenute nel nuovi lavoro: "The girl and the robot è la storia d'amore fra una donna e un robot, due entità completamente diverse con punti di vista forse inconciliabili, mentre Silver Cruiser è ispirata all'idea di un futuro dove la tecnologia sarà così avanzata da diventare addirittura invisibile agli occhi umani".

I Royksopp, al loro terzo album (dopo i fortunati Melody A.M. e The Understanding) dovrebbero pubblicare il seguito di Junior a fine anno.