Tornano in strada i «gazebo della libertà»

Tornano anche a Genova, nelle strade e nelle piazze di maggiore frequentazione, i gazebo della libertà, che a tutti gli effetti possono fregiarsi ora del «titolo» di gazebo del Popolo della libertà, in vista della costituzione ufficiale, ormai prossima, del nuovo partito unico dei moderati. Oggi dunque, dalle 10 fino alle 18, il Coordinamento cittadino di Forza Italia organizza due gazebo in pieno centro: in via Venti Settembre, all'angolo con via Cesarea, e in sempre in via Venti Settembre ma in corrispondenza della libreria Feltrinelli.
«Scendiamo in piazza per informare i genovesi dell'ottimo lavoro svolto in questi primi mesi dal Governo Berlusconi - sottolinea il coordinatore cittadino degli azzurri, onorevole Roberto Cassinelli - Ci sembra doveroso e opportuno spiegare, in un momento tanto importante della storia politica italiana, quello che sta accadendo alla nostra parte politica: la nascita del Popolo della Libertà è un evento epocale che deve essere partecipato attivamente da tutti gli Italiani che si riconoscono nei valori liberali e popolari».
Presso i gazebo, aggiunge ancora Cassinelli, «verrà distribuito materiale informativo sull'intensa attività del Governo e sulle prossime iniziative del Pdl. Noi tutti, eletti, dirigenti e militanti, saremo a disposizione dei cittadini genovesi per rispondere ad ogni loro richiesta di informazione». Il coordinatore, infine, coglie l’occasione per «ringraziare gli uomini e le donne di Forza Italia e tutti i volontari, sempre pronti a mettersi a disposizione del partito, sacrificando una giornata di riposo. Senza di loro non sarebbe possibile dar vita a manifestazioni tanto importanti come questa dei gazebo». Il Popolo della libertà sono loro, conclude Cassinelli, «ed è per loro e grazie a loro che, anche in Liguria, sotto la guida del ministro per lo Sviluppo economico Claudio Scajola, lavoriamo per rendere sempre più grande il nostro movimento, e sempre più forti le nostre idee».