«Torneremo presto Al governo per finire il lavoro»

«Vogliamo realizzare pienamente il Paese che abbiamo in mente e sogniamo. Noi qui siamo già un partito unitario, siamo il Partito della libertà. Questo governo instilla l’odio e l’invidia sociale»

Pubblichiamo il discorso pronunciato ieri dal leader della Casa delle libertà Silvio Berlusconi in piazza San Giovanni davanti a una folla stimata dagli organizzatori intorno ai due milioni. L’ex premier, che tornava su un palco dopo il malore che l’ha colpito domenica scorsa a Montecatini, ha parlato per mezz’ora con il solito trasporto. Finanziaria, Partito della libertà e brogli elettorali i temi portanti del suo discorso. Al termine il fondatore di Forza Italia ha lasciato spazio agli interventi di Gianfranco Fini e Umberto Bossi. Dopo i discorsi dei leader di An e Lega, Berlusconi ha chiuso la manifestazione ringraziando la grande folla che si era radunata a Piazza San Giovanni.